ENTRA NELLA COMMUNITY DI TEATRO PER TUTTI!

ENTRA NELLA COMMUNITY DI TEATRO PER TUTTI!

/
/
I concorsi di drammaturgia in Italia: alcuni suggerimenti

I concorsi di drammaturgia in Italia: alcuni suggerimenti

Indice dell'articolo

Orientarsi nella selva oscura dei concorsi non è impresa da poco, soprattutto quando si parla di teatro: concorsi per giovani, concorsi a tema, concorsi per esperti… Perciò abbiamo deciso di riunire un paio di informazioni utili sui concorsi di drammaturgia in Italia, selezionando quelli più interessanti. 

Oltre a informazioni sulle tipologie di concorso, sulle modalità di candidatura e sui premi in palio, abbiamo anche raccolto qualche consiglio per tenerti sempre aggiornato in vista della prossima occasione in cui dimostrare il tuo talento!

Di seguito troverai alcuni dei più importanti bandi di concorso di scrittura teatrale. Si tratta di concorsi che hanno già avuto diverse edizioni, quindi puoi contare sul fatto che potranno essere pubblicati nuovi bandi.

Vediamo insieme quali potrebbero essere le opzioni migliori tra cui puoi scegliere. 

Premio Riccione per il Teatro

Il Premio Riccione per il Teatro, ormai giunto alla sua 57° edizione, è uno dei concorsi di drammaturgia più longevi e più prestigiosi in Italia. 

Si tiene ogni due anni e ha come obiettivo quello di premiare qualunque forma di scrittura teatrale creativa e originale. Sono ammessi alla partecipazione anche traduzioni, adattamenti e trasposizioni. 

L’iniziativa è organizzata da Riccione Teatro, con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Riccione con la collaborazione di ATER Fondazione. Al termine della competizione questo concorso di drammaturgia assegnerà tre riconoscimenti: 

  • Il Premio Riccione per il Teatro (con una premiazione in denaro, generalmente di 5000 euro)
  • Il Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli” (con una premiazione in denaro, generalmente di 3000 euro)
  • La menzione speciale “Franco Quadri”(con una premiazione in denaro, generalmente di 1000 euro) all’opera che meglio coniuga scrittura teatrale e ricerca letteraria. 

Tutti i finalisti hanno inoltre l’opportunità di presentare un progetto per l’allestimento del loro testo.In palio vi sono due premi di produzione da 15.000 euro (sezione principale) e da 10.000 euro (sezione under 30), ideati per favorire la rappresentazione di nuove opere. 

Logo del Progetto di Theatron 2.0 che organizza un importante concorso di drammaturgia.
Logo del Progetto di Theatron 2.0 che organizza un importante concorso di drammaturgia.

Omissis-Premio Nazionale di drammaturgia

Tra i concorsi di drammaturgia da tenere in considerazione c’è sicuramente Omissis-Osservatorio drammaturgico. È un progetto a cura di Theatron 2.0 che nasce dalla necessità di indagare la funzione artistica e culturale della drammaturgia contemporanea.

Dal successo del progetto è nata l’idea di istituire un premio di drammaturgia, ideato da Theatron 2.0 in collaborazione con il Teatro Bellini di Napoli. 

Il bando di concorso è rivolto ad autori e autrici under 35 e prevede tra i suoi premi: 

  • 2000 euro all’opera vincitrice e la lettura scenica dell’opera presso il Teatro Bellini
  • Mentorship del drammaturgo Davide Carnevali dedicata all’internazionalizzazione del percorso professionale
  • La possibilità che il Teatro Bellini scelga di sostenere produttivamente uno dei testi finalisti. 

L’iniziativa, che ha tra i suoi scopi quello di promuovere la drammaturgia presso un pubblico di giovani, prevede anche la presenza di un Comitato di studenti e studentesse, che hanno la responsabilità di assegnare un premio in denaro ad una delle 5 opere finaliste. 

Il concorso viene seguito da 3 convegni a Roma, Napoli e Milano per discutere dello stato odierno della drammaturgia e per indagare il ruolo che essa può ancora rivestire nella società moderna. Gli esiti degli incontri e le opere dei 5 finalisti confluiscono successivamente in un volume edito da Editoria & Spettacolo. 

Premio nazionale di drammaturgia Maricla Boggio

Un altro concorso di drammaturgia che merita di essere menzionato è Il Premio Nazionale di drammaturgia Maricla Boggio . È nato dal desiderio di offrire ad autori e autrici la possibilità di presentare testi nuovi senza subire alcun tipo di discriminazione. L’iniziativa è giunta alla sua seconda edizione e c’è tempo fino al 1 settembre 2023 per inviare la propria candidatura. 

Il Premio è dedicato a Maricla Boggio, scrittrice, giornalista e drammaturga torinese. Da sempre la sua produzione teatrale è fortemente orientata verso il tema del diverso ed è caratterizzata da un forte impegno per temi politico-sociali. Inoltre, nel 1973 ha fondato insieme a Dacia Maraini ed Edith Bruck il Teatro femminista della Maddalena. 

Sono ammessi autori di almeno 18 anni che presentino opere in lingua italiana completamente originali; sono esclusi dal concorso rimaneggiamenti o trasposizioni di qualunque tipo.

Sono previsti 3 premi del valore di 500, 300 e 100 euro per il primo, il secondo e il terzo classificato. 

Concorso Drammi di forza maggiore

Drammi di forza maggiore è un concorso di drammaturgia ormai giunto alla sua terza edizione. È nato nella stagione post-covid dalla convinzione che il teatro e l’arte in generale abbiano una forza maggiore di qualunque calamità o impedimento. 

L’iniziativa è caratterizzata dal fatto che i partecipanti fanno parte della giuria e che le quote di partecipazione finanziano per il 70% il premio finale.

Il concorso è gestito e organizzato dalla compagnia teatrale DoveComeQuando ed è aperto a qualunque testo, purché sia teatrale. I testi, tutti a tema libero, devono costituire uno spettacolo completo di circa 45 minuti. 

Il premio si basa su valori come democraticità e trasparenza: a tutti viene garantito l’anonimato, fuorché ai vincitori, in modo tale che ognuno possa riflettere sui testi dei suoi pari senza lasciarsi condizionare. 

Gli ultimi consigli utili per partecipare a un concorso di drammaturgia

Se ancora sei indeciso sul bando di concorso al quale candidarti o hai bisogno di qualche dritta in più per completare la bozza che hai lasciato nel cassetto, non preoccuparti: sul blog di Teatro per tutti trovi tanti consigli utili sulla scrittura creativa o semplicemente per conoscere meglio il mondo del teatro. 

Inoltre, se vuoi rimanere sempre aggiornato sui concorsi di drammaturgia in Italia, ricordati di consultare sempre i siti delle compagnie.

Non mi resta che augurarti buona fortuna!

altri articoli interessanti

Chi ha letto questa pagina, ha apprezzato molto i seguenti articoli
Quali sono le caratteristiche che deve avere un buon attore? Ci sono almeno 5 aspetti che vanno oltre la tecnica, clicca e scopri quali sono!
Scopriamo insieme la moda e i costumi della seconda metà del Settecento, dal regno di Luigi XVI fino alla Rivoluzione Francese.
La parola è uno degli strumenti principali di un attore. Per emettere correttamente i suoni, in modo che tutto il pubblico capisca cosa stai dicendo, è fondamentale avere muscoli e
Una locandina fatta bene è importantissima per promuovere un evento. Ecco 5 consigli utili per realizzare locandine migliori per i tuoi spettacoli.

Cerca

Cerca tra tutti gli articoli di Teatro per Tutti, compilando il campo qui sotto.

ARTICOLI A SORPRESA

Ti proponiamo due articoli scelti casualmente dal nostro vasto archivio, per scoprire argomenti che non sapevi di voler conoscere!

Il nostro obiettivo è che tu non veda l'ora di ricevere la nostra newsletter

Dopo esserti iscritto alla Newsletter di Teatro per Tutti, potrai personalizzare le tue preferenze, indicando su quali argomenti vuoi essere aggiornato.