ENTRA NELLA COMMUNITY DI TEATRO PER TUTTI!

ENTRA NELLA COMMUNITY DI TEATRO PER TUTTI!

L’immagine di copertina è una riproduzione fotografica della copia cartacea del libro che viene recensito in questo articolo, fatta a scopo illustrativo e di critica. Tutti i diritti sulla copertina sono dei relativi autori.

I Romani a teatro

In questo volume, William Beare racconta la storia del teatro romano dalle sue più antiche origini fino all'età imperiale. Vengono presi in esame gli autori teatrali più importanti e gli aspetti concreti dell'organizzazione delle messinscena: dall'architettura degli edifici teatrali ai costumi, dalla composizione del pubblico in platea agli attori e artisti sul palco.

La mia recensione del libro
"I Romani a teatro"

Di cosa parla “I Romani a teatro”?

Questo volume tratta la storia del teatro romano, dalle sue orgini fino al’età imperiale, dal punto di vista dell’organizzazione degli spettacoli e della loro fruizione da parte degli spettatori dell’epoca.

A mio avviso, per gli appassionati del teatro, è un argomento molto interessante che viene spiegato in modo piuttosto semplice.

Chi è William Beare?

William Beare è stato un importante professore nelle università di Manchester e Bristol durante la prima metà del novecento.

Fin da giovanissimo ha sviluppato un grandissimo interesse per l’antichità, diventando ben presto uno dei docenti di latino più apprezzati degli atenei in cui ha lavorato.

Cosa ho imparato da questo libro?

Durante i miei anni all’università, questo libro mi è stato davvero utile, impreziosendo le mie lezioni universitarie sul teatro antico, con dettagli e curiosità che non mi erano state spiegate dal mio docente.

Sicuramente William Beare ha contribuito a rendere ancora più grande la mia passione per il teatro.

E ha accresciuto la mia grande curiosità per l’antica società romana, da cui lontanamente tutti noi discendiamo.

Perché consiglio di leggere “I Romani a teatro”?

“I Romani a teatro” penso che sia particolarmente adatto a chi è un grande appassionato del teatro e della sua storia.

Ma è utile soprattutto a coloro che hanno deciso di frequentare un Corso di laurea dedicato allo spettacolo.

La tua opinione

E tu, hai letto “I Romani a teatro”? Ti è piaciuto?

Se ti va, lascia la tua opinione scrivendo nei commenti, aiutando così ch ancora non ha deciso se comprare o meno questo libro.

 

 

 

Inviando il modulo accetti di ricevere la newsletter periodica di Teatro per Tutti. In seguito potrai modificare le tue preferenze oppure annullare l’iscrizione in qualsiasi momento. La tua email non sarà divulgata a terzi, ma usata soltanto a scopo informativo e promozionale, relativamente alle offerte dello shop di Teatro per Tutti.

altri articoli interessanti

Chi ha letto questa pagina, ha apprezzato molto i seguenti articoli
Il libro che ogni attore deve avere nella sua personale libreria teatrale: "Il lavoro dell'attore su se stesso" di Konstantin S. Stanislasvkij. Qui il grande teorico e regista russo espone
La recensione di Teatro per Tutti dell'opera teatrale "Giorni Felici", composta dal grande drammaturgo Samuel Beckett nel 1961.
In questo articolo scoprirai ben cinque commedie teatrali da leggere sotto l'ombrellone. Si tratta di testi teatrali divertenti per una estate leggera e spensierata, parola di Teatro per Tutti!
Si sente spesso dire che gli autori contemporanei non sono all'altezza di quelli del passato. Non credo sia del tutto vero, quindi voglio farvi conoscere 3 autori contemporanei che ho

Cerca

Cerca tra tutti gli articoli di Teatro per Tutti, compilando il campo qui sotto.

ARTICOLI A SORPRESA

Ti proponiamo due articoli scelti casualmente dal nostro vasto archivio, per scoprire argomenti che non sapevi di voler conoscere!

ENTRA IN TEATRO PER TUTTI

le arti dello spettacolo, spiegate in modo semplice

Per i nuovi iscritti,
subito un coupon sconto del 5%
sul prossimo acquisto
nell'unico Shop online dedicato agli Artisti dello spettacolo!

Il nostro obiettivo è fare in modo che tu non veda l'ora di ricevere la nostra newsletter, non invadere la tua email di spam. Iscriviti senza pensieri, potrai sempre annullare la tua iscrizione tramite un link che trovi in ogni nostra comunicazione.

ULTIMO GIORNO!!!

PER RICEVERE IL TUO ORDINE
ENTRO NATALE,
ti restano

00
Ore
00
Minuti
00
Secondi

Il nostro obiettivo è che tu non veda l'ora di ricevere la nostra newsletter

Dopo esserti iscritto alla Newsletter di Teatro per Tutti, potrai personalizzare le tue preferenze, indicando su quali argomenti vuoi essere aggiornato.